Cari amici,

incoraggiato da moltissime persone ho deciso di metterci la faccia, come si usa dire, e provare a cambiare Pachino. Questa decisione è lo sbocco naturale di cinque anni di impegno come consigliere comunale di opposizione ad una delle peggiori amministrazioni di questa città. Adesso è doveroso guardare avanti, al futuro, alla possibilità di voltare pagina e cogliere in pieno la svolta che si presenta: rendere Pachino una città normale! Mi è spesso capitato che molti mi abbiano chiesto se me la sentivo di prendere in mano una situazione disastrata come la nostra, con tantissimi problemi, un tessuto politico avvelenato ed una condizione sociale drammatica. Vi confesso che ho avuto molti dubbi: sono un uomo e non vivo di certezze come i supereroi dei fumetti. So che candidarsi a fare il sindaco non è cosa semplice: significa sacrificare gli affetti, il proprio tempo libero, le amicizie e dedicare la propria vita al bene comune. E sono consapevole di quanto sarà difficile amministrare una realtà come Pachino. Tuttavia l’entusiasmo, l’incoraggiamento ed il sostegno di tantissimi cittadini, specialmente giovani, mi hanno spinto con determinazione ad accettare questa sfida: ma se credete che io possa farlo da solo, vi sbagliate! Vi chiedo di candidarvi tutti con me. Perché INSIEME è possibile migliorare le piccole cose. Perché INSIEME è possibile programmare quelle grandi. Perché INSIEME è possibile CAMBIARE PACHINO.

Roberto Bruno

Leave a Comment